Inquilini ERP Regione

 

 

Funzioni e compiti della Regione.

Sono riservati alla Regione le funzioni ed i compiti amministrativi concernenti:

  • l’indirizzo ed il coordinamento delle funzioni e dei compiti amministrativi attribuiti ai comuni;

  • la determinazione delle linee di intervento e degli obiettivi nel settore dell’edilizia residenziale pubblica, l’adozione dei piani annuali di intervento edilizio ed il concorso all’elaborazione di programmi di edilizia residenziale pubblica aventi interesse a livello nazionale;

 

 

 

                                                                                              <   >

 

 

il SICeT di Roma e Lazio assiste gli INQUILINI titolari di CONTRATTI d’affitto sia nella stipula che nella gestione del contratto e li organizza nei processi di DISMISSIONE degli immobili, sia nel caso in cui non vogliono o non possono comprare, sia che intendano arrivare al pieno possesso della loro prima casa. Quando si tratta di soggetti socialmente più deboli il SICeT li aiuta a raccogliere la documentazione e a presentare le domande per concorrere alle sovvenzioni previste dalla Legge contro il disagio abitativo….

 

dove siamo nel Lazio dove siamo a Roma : via Napoleone III, 6

ti serve assistenza per la predisposizione delle domande per la partecipazione a bandi regionali e/o comunali per contributi finanziari o per l’assegnazione o la conservazione di alloggi ERP?

CONTATTACI   REGISTRATI   ISCRIVITI
  • la ripartizione degli interventi per ambiti territoriali e la determinazione della quota dei fondi da ripartire per gli interventi di nuova edilizia e di recupero del patrimonio edilizio esistente nonché la determinazione delle tipologie di intervento, compresi i programmi integrati, di recupero urbano e di riqualificazione urbana di iniziativa comunale e la definizione delle modalità di incentivazione;

  • la determinazione delle modalità di rilevazione del fabbisogno abitativo;

  • la definizione dei costi massimi ammissibili per la realizzazione degli interventi;

  • l’individuazione dei soggetti incaricati della realizzazione dei programmi edilizi ammessi a finanziamento sulla base delle proposte comunali;

  • il monitoraggio sull’esecuzione dei piani regionali, ivi compreso il controllo sul rispetto, da parte dei soggetti incaricati della realizzazione dei programmi, delle procedure stabilite per la realizzazione dei programmi stessi;

  • l’adozione dei bandi di prenotazione in relazione all’erogazione dei fondi per la realizzazione degli interventi;

  • la concessione e l’erogazione dei contributi pubblici anche attraverso il fondo regionale per il sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione;

  • la determinazione dei criteri generali per la fissazione dei relativi canoni e per la definizione del sistema di valutazione della situazione reddituale dei nuclei familiari;

  • l’istituzione di commissioni consultive in materia di assegnazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica destinati all’assistenza abitativa;

  • gli ex Istituti autonomi case popolari, ora denominati ATER ed in particolare l’indirizzo ed il coordinamento dell’attività, la nomina degli organi e la vigilanza sull’attività e sugli organi;

  • la determinazione dei criteri per la cessione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica destinati all’assistenza abitativa nonché l’adozione dei relativi piani di cessione, su proposta degli enti gestori e sentiti i comuni;

  • la fissazione dei limiti di reddito per l’accesso ai benefici di edilizia residenziale pubblica nonché per la decadenza dall’assegnazione degli alloggi di edilizia residenziale pubblica destinata all’assistenza abitativa e l’aggiornamento biennale degli stessi sulla base della variazione assoluta dell’indice ISTAT dei prezzi al consumo per le famiglie degli operai e degli impiegati;

  • la fissazione della percentuale spettante agli ATER ed agli altri enti esecutori quale rimborso delle spese incontrate per l’esercizio delle loro competenze;

  • la promozione di iniziative di studio e di ricerca nel settore;

  • il coordinamento della gestione dell’anagrafe degli assegnatari di alloggi di edilizia residenziale pubblica nonché dell’inventario del patrimonio di edilizia residenziale pubblica destinata all’assistenza abitativa.

La proprietà delle case ERP (Edilizia Residenziale Pubblica) fa capo a :

 

REGIONE

 

 

COMUNE

 

 

ATER di Roma

 

 

ATER Provincia di Roma

 

Diritti e doveri durante la locazione negli alloggi ERP

  • La legislazione vigente che regola i contratti d’affitto è la L.R. 6 agosto 1999, n. 12.

  • Il canone di locazione viene determinato con le modalità previste dalla L.R. 457/98 e sue successive modificazioni ed integrazioni, ed è correlato ai valori del reddito complessivo del nucleo familiare residente, e non dalle regolo del mercato..

  • Il canone annuo d’affitto è soggetto a modificazioni (aumento o diminuzione) in relazione alle modificazione del reddito familiare. Normalmente l’accertamento della variazione viene effettuato con cadenza biennale a mezzo presentazione di certificazione ISEE.

  • I diritti ed i doveri dell’inquilino sono descritti nella carta dei servizi che ciascun Ente istituzionale di gestione è obbligato ad emanare nei termini previsti dalla legge. Nella carta dei servizi sono anche definite le modalità gestionali ed amministrative degli Enti gestori stessi e le forme di autogestione consentite agli inquilini.

   Per qualsiasi problema relativo all’abitare nelle case ERP  CONTATTACI

oppure prendi un APPUNTAMENTO nella nostra sede più vicina 

oppure TELEFONA