$$$$$$$ 19 luglio 2013 : Altro dhe edilizia sociale! SUNIA, SICET ed UNIAT ricorrono al Tar contro i canoni insopportabili del Social Housing concordati tra Comune di Roma e Costruttori. $$$$$$ ++++++++ 22 MAGGIO 2013 : sottoscritta con Fondazione ENPAM NOTA INTEGRATIVA per RINNOVO CONTRATTI LOCAZIONE immobili ad uso abitativo in Roma ++++++++++ $$$$$$$$$$ gli sfratti per finita locazione sono stati prorogati sino al 31 dicembre 2013 ££££££££ !!!!!!!!! ATTENZIONE : i LUNEDì e i MERCOLEDì POMERIGGIO NON possono essere accettate le PRENOTAZIONI on line !!!!!!!!!! +++++++ 11 OTTOBRE 2012 : sottoscritto il 2° Accordo Integrativo con la Fondazione ENASARCO per la dismissione del patrimonio immobiliare ..... +++++++ 10 LUGLIO 2012 : Lettera aperta al Comune di Roma e agli organi di stampa sul bando contributo all affitto 2011 ....... Si rende inoltre indispensabile una proroga della scadenza di almeno trenta giorni, non potendo i cittadini fruire dei necessari centri di assistenza fiscale, chiusi per ferie estive per oltre la metà del tempo di apertura del bando....... +++++++ 13 GIUGNO 2012 : Dismissione immobili ENASARCO. I Sindacati Sunia, Sicet e Uniat scendono in campo in sostegno delle fasce deboli e chiedono la modifica e la integrazione degli Accordi sottoscritti..... +++++++ 17 FEBBRAIO 2012 : il CdA della Fondazione ENPAM ha ratificato l ipotesi di Accordo con le OO.SS. per la dismissione del patrimonio immobiliare............. +++++++ 8 FEBBRAIO 2012 : comunicato a tutti gli iscitti SICET e CISL sulla situazione che si è venuta a creare nella dismissione del patrimonio ENASARCO ........


La casa in cui abiti è collocata in un certo territorio: un quartiere, una zona di periferia, un'area isolata... Dovunque essa sia, è sempre connessa al territorio in cui è stata costruita. Pensi tu che la "qualità" di questo territorio condizioni la "qualità" della tua casa e della tua vita:
 
Se pensi che la "qualità" del territorio possa condizionare la "qualità" della tua casa e della tua vita, quanto saresti disposto a fare per difendere o recuperare la "qualità" del territorio in abiti:
 

Registrati
potrai usufruire di tutte le opportunità offerte da questo sito come la consulenza on-line

Iscriviti
potrai usufruire di molti vantaggi come consulenza e patrocinio legale

Videoteca
vuoi testimoniare un fatto o un momento significativo della tua esperienza di abitante della casa e del territorio ? Inviaci una FOTO o un VIDEO che saranno pubblicati nella nostra VIDEOTECA.

Bacheca
Inserisci i tuoi annunci e vedi tutte le inserzioni presenti.

Sondaggi
Partecipa ai ns. sondaggi e suggerisci anche tu il TUO: ci aiuterai ad aiutarti.


Casa e Territorio

La cittò ideale presso il Museo Nazionale di Urbino

 NON c'è CASA senza un TERRITORIO!

Qualsiasi politica abitativa deve fare i conti con il territorio e l'ambiente in cui gli immobili sono collocati o andranno a collocarsi.

D'altra parte, il "valore " di un immobile è più frequentemente determinato dalla "qualità" del territorio piuttosto che dalle caratteristiche intrinseche dell'immobile medesimo.

Il SICeT non sottovaluta mai questi aspetti dell'abitare,
ACCORDO TERRITORIALE PER IL COMUNE DI ROMA per l'affitto a "canone concordato" in attuazione della Legge n.  431/98, art. 2, comma 3,


La CASA e il TERRITORIO nella FINANZIARIA 2008 (Legge 244/07)
 Molte ma non articolate le disposizioni della legge Finanziaria 2008 a sostegno dell'abitare e del territorio: si punta al risparmio energetico nelle abitazioni e all'introduzione delle fonti rinnovabili, fotovoltaico in particolare, direttamente nell'abitare.

RISTRUTTURAZIONE IMMOBILI

case da ristruttuare.....

36%

Per 3 anni, fino al 2010, sono prorogate le detrazioni IRPEF al 36% per interventi di ristrutturazione in abitazioni e condomini con importo massimo del bonus pari a 17.280 Euro.
Confermata per lo stesso periodo l'aliquota agevolata IVA al 10% relativa alle spese per interventi di recupero del patrimonio edilizio e sulle operazioni di manutenzione ordinaria e straordinaria degli immobili.

RISPARMIO ENERGETICO

pannelli fotovoltaici

55%

Per 3 anni, fino al 2010, sarà possibile la detrazione IRPEF e IRES del 55% delle spese sostenute per il risparmio energetico nelle abitazioni:
- pannelli solari (bonus max 60.000 Euro)
- adeguamento impianti riscaldamento (bonus max 60.000 Euro)
- isolamento pavimenti, coperture e pareti (bonus max 60.000 Euro)
- doppi vetri e altre riqualificazioni energetiche (bonus max 100.000 Euro)

RIDUZIONE ALIQUOTA  ICI

dal 1 Gennaio 2009
 l'Associazione dei Comuni d'Italia

< 4 per mille

Dal 1 Gennaio 2009 i Comuni potranno introdurre un'aliquota ICI agevolata, sotto il 4 per mille, per gli immobili in cui sono installati impianti di produzione di energia domestica o termica a fonte rinnovabile

LICENZA NUOVE COSTRUZIONI

dal 1 Gennaio 2009

ottenere il permesso per.....

 un progetto di costruzione...

Dal 1 Gennaio 2009 il rilascio dei nuovi permessi di costruzione sarà subordinato :
- alla certificazione energetica dell'edificio dal punto di vista del risparmio;
- alla installazione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili (non meno di 1 kW per unità abitativa e 5 kW per ogni 100 mq nei fabbricati industriali), compatibilmente con la realizzabilità tecnica.

RISPARMIO: LAMPADINE

vietate la lampade a incandescenza dal 1 Gennaio 2011

dal 2011

A partire dal 1 Gennaio 2011 sarà vietata l'importazione, la distribuzione e la vendita delle vecchie lampadine a incandescenza che saranno sostituite con quelle più moderne a risparmio energetico.


dal 1 Gennaio 2011 sono ammesse solo le lampade a basso consumo

RISPARMIO: ELETTRODOMESTICI

dal 2010 - 2011
dal 1 Gennaio 2011 sono vietati gli elettrodomestici di classe elettrica inferiore alla Classe A

 

Dal 1 Gennaio 2010 sarà vietata la vendita di elettrodomestici di classe energetica inferiore alla Classe A e di motori elettrici appartenenti alla classe 3, anche all'interno di apparati.

A partire dal 1 Gennaio 2011 sarà vietata l'importazione, la distribuzione e la vendita degli elettrodomestici non dotati di dispositivo per interrompere completamente il collegamento alla rete elettrica.dal 1 Gennaio 2011 tutti gli elettrodomestici si devono staccare automaticamente dalla presa di corrente

 
  

 

Sede Regionale a Roma
Via Napoleone III, 6
00185 Roma

   Per appuntamento chiamare:

    Tel/Fax:06 4940935 
                  06 4468167 

      o scrivere una e-mail a: 

      Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

 
cartina lazio
 
 il SICeT di Roma e Lazio comprende 4 strutture territoriali (VT, RI, FR, LT) e una segreteria regionale (RM) che, grazie alla presenza di esperti e consulenti, supportano sul tema della casa e su tutte le problematiche connesse all'abitare oltre 23.000 contatti annui a circa 8.500 iscritti.

 i tuoi consigli e suggerimenti
CONTATTACI
non sei registrato?
REGISTRATI